Sostenibilità

Plastica destinata a finire negli oceani

Herman Miller è uno dei membri fondatori di NextWave Plastics, consorzio impegnato nello sviluppo della prima rete globale di supply chain per il recupero della plastica destinata a finire negli oceani. Integrando la plastica trasformata nei nostri prodotti e processi, stiamo riducendo gradualmente il volume dei rifiuti in plastica. 

Azienda

Ocean-bound Plastic Explainer Video

Che cos’è la plastica destinata a finire negli oceani e come si utilizza? Guarda questo video per scoprire come Herman Miller sta inserendo questi rifiuti di plastica nei suoi prodotti e processi.

Il processo

I rifiuti di plastica tendono ad accumularsi nelle città costiere che non dispongono di infrastrutture per trattarli. In qualità di membri di NextWave Plastics, ci impegniamo a trasformare questa plastica in prodotti nuovi di zecca. Scopri le nostre prassi.

Una spiaggia cosparsa di rifiuti di plastica.

I fornitori collaborano con i raccoglitori locali per recuperare la plastica riutilizzabile. Foto per gentile concessione di OceanCycle.

Un uomo mette in ordine delle bottiglie di plastica in un magazzino.

Queste materie prime vengono macinate, lavate e pellettizzate. Foto per gentile concessione di OceanCycle.

Sette pezzi di plastica colorata ricavata dagli oceani sistemati a forma di quadrato su uno sfondo bianco.

Vengono poi vendute a produttori come Herman Miller. A questo punto noi testiamo e reingegnerizziamo la plastica.

Vista dall'alto del telaio di uno schienale Aeron nero e di una copertura inclinabile Aeron, una linea di campioni di tessuti colorati Revenio piegati e dispiegati, un sedile Sayl e clip di plastica Trolly OE1 ricavata dagli oceani disposte sul piano di un tavolo metà bianco e metà verde.

Infine, questa plastica viene incorporata in un numero sempre maggiore di prodotti e imballaggi.

Si stima che siano state sottratte agli oceani 234 tonnellate di plastica ogni anno

(l'equivalente di 23 milioni di bottiglie d'acqua!)*

Sedute da ufficio Aeron e Sayl nere, viste dall'alto, posizionate accanto a un cubo da esposizione bianco, sopra il quale sono disposti campioni di tessuti Revenio piegati, clip di plastica Trolly OE1 e un vassoio portaoggetti Tu Pedestal realizzato con plastica ricavata dagli oceani.

* In base alle previsioni di vendita annuali.

I prodotti migliori diventano più sostenibili

Esattamente la stessa sedia, soltanto un po’ più sostenibile.

La nuova Aeron

Prodotti realizzati con plastica destinata a finire negli oceani

I prodotti realizzati con plastica destinata a finire negli oceani possono variare in base alla località. Ci impegniamo costantemente a trovare il modo di incorporare questo materiale nei nostri prodotti e ampliare la nostra offerta globale.